13.00

SE

Lettere

Prenota e ritira in negozio

Descrizione

“L’immagine razionalistica e idealistica di Platone, cresciuta attraverso i millenni, e divenuta, attraverso la paziente fatica storiografica del XIX secolo, una statua organicamente modellata e ben solida, è ora crollata di colpo, e viene sostituita da un’immagine mistica e realistica, mediante la testimonianza più inattaccabile, cioè le parole stesse di Platone, che nella settima lettera – di gran lunga la più rilevante e la più estesa della raccolta – ci offre, senza ambiguità, una confessione filosofica e un’autobiografia politica. […] Questa è l’unica occasione in cui possiamo sorprendere questa Sfinge – rilassata in un momento angoscioso – mentre parla di sé, non più dissimulata dietro Socrate o altri personaggi. Per sconvolte che siano le nostre vecchie idee sul filosofo greco – poiché quello che è detto nella settima lettera non investe solo Platone stesso, ma tocca il passato e il futuro, i presocratici e Aristotele -, non ci rimane che accettare la rivelazione, e riflettere a quanto del falso filosofo greco è passato nel vero filosofo medievale e moderno.” (Dalla Prefazione di Giorgio Colli)

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g

Pagine

100

Leave a Reply

*

Ordina Prodotto

Compila il modulo per potere ordinare il prodotto

Name*

Email*

Enquiry*

detail product

  • Dettagli :
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com