15.00

Anita je t’aime. L’eterno rincorrersi di due rivoluzioni

Prenota e ritira in negozio

Descrizione

Ana Maria Jesus de Rlbeiro, la Anita di Giuseppe Garibaldi, non muore davvero nel 1849. Il suo decesso viene inscenato per fini più grandi, per missioni europee, a rincorrere sogni libertari e rivoluzionari, e alla ricerca di un fratello illegittimo che risponde al nome di Michail Bakunin. È così che Anita e Giuseppe, benché innamoratissimi, si separano, consapevoli che sarà un’ardua e lunga avventura quella di ritrovarsi. Passano così anni europei, fatti di battaglie, cause comuni, insurrezioni, figli e ideali: mentre Anita si trova a vagare tra Germania, Russia, Francia e Inghilterra, conoscendo le più influenti menti della sua epoca, Giuseppe fa l’Italia, viene proclamato eroe e continua le sue battaglie. I due si sfiorano in continuazione, si intuiscono, si amano ancora, si cercano, rimandando ogni volta, tuttavia, il loro incontro. Una nuova ucronia risorgimentale in immagini che parla d’amore, di ricerca e di libertà, suggerendo che la storia sia sempre determinata dalle passioni, e sempre leggibile in modo diverso.

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g

Leave a Reply

*

Ordina Prodotto

Compila il modulo per potere ordinare il prodotto

Name*

Email*

Enquiry*

detail product

    No detail information
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com