Libreria Antigone

SPEDIZIONE GRATUITA - Con ordini superiori ai 70€ la spedizione in Italia è gratuita
SPEDIZIONE GRATUITA - Con ordini superiori ai 70€ la spedizione in Italia è gratuita

Sull'uguaglianza e l'emancipazione femminile

Mill John Stuart | Società Aperta

18.00

Una volta inseriti i tuoi prodotti nel carrello potrai optare per la spedizione a domicilio o per il ritiro in libreria.

COD 9791280048226 Categoria
GENEREFemminismi occidentali,Storia delle donne e dei femminismi

Descrizione

“Il principio che regola gli attuali rapporti sociali tra i due sessi – la subordinazione dell’uno all’altro sancita per legge – è un principio scorretto in sé che, diventato ormai uno dei principali ostacoli al progresso umano, andrebbe sostituito con un principio di assoluta uguaglianza, tale da non ammettere alcun tipo di potere o di privilegio per una delle due parti, né presumere incapacità di sorta per l’altra.” In questi saggi, John Stuart Mill e sua moglie Harriet Taylor mettono al centro della loro discussione filosofica la questione femminile: dal matrimonio – che rappresenta non un problema privato, ma politico – al divorzio, dall’asservimento, tutt’altro che naturale e legittimo, delle donne sino alla loro emancipazione. Si tratta di un’analisi acuta e penetrante che fa di questo testo una pietra miliare del femminismo contemporaneo.

Informazioni aggiuntive

Peso550 g

POTREBBERO ANCHE INTERESSARTI