Il calendario delle presentazioni e delle iniziative in programma ad aprile in libreria!
[Il 22 e il 25 aprile la libreria rimarrà chiusa]


Venerdì 5 aprile alle ore 18:30

“Diablo”
Clowwn Bianco ed.

Con l’autore Paolo Capponi

Presenta Michela Biasca

Qui trovi l’evento facebook.

Clicca qui per prenotare o acquistare la copia del libro.

Teo, universitario di 22 anni, è costretto, per problemi familiari, a lasciare Roma e a tornare nel paesino d’origine, Monte San Fausto, sperduto tra le montagne dell’entroterra maceratese. Non avendo più amici, contatta il suo ex ragazzo, Ettore, un tipo molto silenzioso e oscuro, che subito gli parla del suo nuovo ragazzo, Pietro, con cui dice di aver ritrovato la felicità. Qualche giorno dopo, Teo riceve una telefonata da parte di Ettore: Pietro è scomparso. Teo lascia tutto e corre da lui. Arrivato a Villa Patrizi sul Monte Conero, Teo ascolta il lungo e straziante racconto che Ettore gli aveva celato: dopo aver perso tragicamente entrambi i genitori, era caduto nella depressione più nera, finché una sera, su Grindr, non aveva conosciuto un escort, tale Peter. Teo, annoiato dalla vita di provincia e desideroso di riavvicinarsi a Ettore, decide di aiutarlo e scopre che Pietro faceva parte di una confraternita di stampo massonico chiamata Alto Castello. Inoltre, l’escort era tormentato da un certo Diablo, da cui aveva ricevuto esplicite minacce di morte. Dopo poco, Diablo comincia a scrivere messaggi minacciosi anche a Teo. Che fine ha fatto Pietro? E chi è il misterioso Diablo?


Sabato 6 aprile alle ore 18:00

“Smontare la gabbia.
Anticapitalismo e movimento di liberazione animale”
Mimesis ed.

Intervengono
Marco Reggio & Giulio Sapori

Qui trovi l’evento facebook.

Clicca qui per prenotare o acquistare la copia del libro.

Il movimento di liberazione animale ha avuto in Italia particolare rilievo negli ultimi anni, a partire dalle campagne contro pellicce e vivisezione sviluppate nei primi anni 2000 da gruppi radicali di ispirazione anarchica ed ecologista. Il culmine di interesse pubblico si è avuto, più di recente, con le mobilitazioni contro l’allevamento Green Hill. Le prassi adottate da associazioni e gruppi animalisti hanno portato a un panorama difficile da “leggere”, in cui convivono dibattiti, strategie e pratiche inedite, spesso in conflitto fra loro. Questa raccolta di saggi si propone di fornire una panoramica su alcune nuove frontiere interpellando collettivi, gruppi, studios* e attivist* che partecipano alla ricerca teorica e alle iniziative di questa galassia estremamente eterogenea. Un testo volutamente situato e partigiano, ma attento a cogliere non solo il carattere specista delle società moderne (e dell’Italia contemporanea, in modo particolare) ma anche le criticità dello stesso movimento e delle sue numerose anime interne. L’approccio intersezionale che attraversa la raccolta di scritti si avvale delle esperienze di ricerca e attivismo che hanno saputo mettere in connessione, fra gli altri, Animal Studies, transfemminismo queer, istanze antirazziste e anticapitaliste, resistenza animale, sociologia dei movimenti per articolare un discorso antispecista schierato contro il qualunquismo di certo animalismo di destra o comunque “spoliticizzato”.


Venerdì 12 aprile alle ore 18:00

“Tranny.
Confessione di una punk anarchica venduta”
Tsunami ed.

Con Max Baroni di Tsunami edizioni

E con Irene Facheris di Bossy.it

Qui trovi l’evento facebook.

Clicca qui per prenotare o acquistare la copia del libro.

Tranny racconta nel dettaglio sia la carriera degli Against Me! che la storia personale di Laura, inframmezzando la narrazione con tantissimi estratti dai diari personali da lei tenuti nel corso degli anni. Un libro che è molto di più della classica storia a base di “sesso, droga & rock’n’roll” (peraltro presenti in gran quantità), quanto piuttosto uno sguardo intimo e coinvolgente a una vicenda personale in grado di insegnare molto.


Sabato 13 aprile alle ore 18:00

“Il figlio del terremoto”
La vita felice ed.

Con l’autrice Silvia Conforti

Interviene Antonia Monopoli

Qui trovi l’evento facebook.

Clicca qui per prenotare o acquistare la copia del libro.

«La mia vita è cominciata il 15 gennaio 1968, durante una scossa di ottavo grado della scala Mercalli. Era gennaio e come è giusto che fosse faceva freddo, ma più freddo del solito. L’inverno del ’68 in Sicilia fu uno dei più rigidi. Proprio quella notte, la terra della valle del Belice volle darsi delle energiche scrollate. Mi chiamarono Salvatore. Non potevano sapere quanto si sbagliassero.»


Lunedì 29 aprile alle ore 18:00

Presentazione della rivista LETTERa n°8
“I figli di Gilgames.
Omogenitorialità e psicoanalisi”
Mimesis ed.

Con la curatrice Giorgia Fracca

Interviene Marco Malfi Chindemi

Qui trovi l’evento facebook.

Clicca qui per prenotare o acquistare la copia della rivista.

Questo volume nasce dall’esigenza di aprire una riflessione sull’omogenitorialità nell’ambito della psicoanalisi lacaniana e non solo lacaniana. È una riflessione che sempre più spesso si impone allo psicoanalista: sia a partire dalla clinica, sia a partire dalle trasformazioni delle funzioni genitoriali nella società.
Una prima parte è dedicata a contributi di natura etica, giuridica, filosofica, antropologica, non senza una particolare attenzione ai gender studies, con contributi inediti in Italia di autori particolarmente originali e influenti: l’antropologo Maurice Godelier, il critico letterario Lee Edelman e il filosofo Frédéric Gros. Una parte centrale raccoglie riflessioni di teoria e di clinica psicoanalitica, tratta i temi della sessuazione, dell’Edipo nel tempo del tramonto del simbolico, delle trasformazioni delle funzioni genitoriali, e presenta alcuni casi clinici. Una terza parte offre una serie di brevi letture di celebri film e serie televisive e tratteggia così una panoramica delle rappresentazioni dell’omogenitorialità più diffuse nel nostro immaginario.


Il 22 e il 25 aprile la libreria rimarrà chiusa.

Buone feste e buon 25 aprile antifascista a tutt* voi!

 

Libreria Antigone

 

Leave a Reply

*