13.00

Descrizione

Dalla Carte de Tendre delle Preziose al Manifesto Cyborg dei nostri anni, una carrellata su alcune delle più significative e meno note Utopie femministe, con l’intento di mettere a fuoco il “filo rosso” sotterraneo che lega varie autrici. Le utopie scritte da donne nascono in gran parte nell’alveo del pensiero e del movimento femminista, ne sono una delle sue espressioni come il femminismo stesso è una forma dell’utopia femminile. Le utopie femministe e i progetti di modificazione del mondo non sono mai, contrariamente ai progetti di “società ideali” maschili, repressive e quando sono gerarchiche lo sono nel rispetto complessivo della libertà e dell’eguaglianza. Le donne dei movimenti, le intellettuali, le romanziere, le artiste che nel corso dei secoli hanno immaginato, nei loro scritti o nella loro attività politica o in entrambe, mondi alternativi lo hanno fatto sentendosi parte di lotte collettive o di ribellioni individuali che si collegavano ad altre innumerevoli ribellioni individuali e hanno chiesto modificazioni concrete e possibili della condizione collettiva e individuale delle donne.

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g

Leave a Reply

*

Ordina Prodotto

Compila il modulo per potere ordinare il prodotto

Name*

Email*

Enquiry*

detail product

    No detail information
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com