9.00

L’omoerotismo tirannicida. Le statue di armodio e aristogitone: l’eros omoerotico dentro il valore civico

Descrizione

L’omoerotismo tiranncida

Le statue di Armodio e Aristogitone, risalenti a V secolo a. C. e opera di Nesiotes e Kritios, hanno assunto un ruolo da protagonista nella storia dell’arte greca, quali simboli della fine della tirannide e della conseguente nascita della democrazia ateniese. Attraverso il riesame di quella cultura e con l’ausilio di intuizioni più recenti lo studio di Danilo Gattai, ridiscutendo l’unico ed inattaccabile valore assegnato alle due statue e per il quale sono celebri, investe coraggiosamente di una nuova posizione critica il dettaglio formale del gesto compiuto da uno dei personaggi. Il gruppo di età severa si mostra allora come un organismo, che, carico non solo di quei contenuti politici da sempre riconosciuti, ma anche di sentimenti umanissimi, dialoga con noi, stabilendo un nucleo di riflessioni con uno dei temi più discussi del contemporaneo: le unioni omosessuali.

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g

Leave a Reply

*

Ordina Prodotto

Compila il modulo per potere ordinare il prodotto

Name*

Email*

Enquiry*

detail product

    No detail information