20.00

Il mondo è delle donne

Descrizione prodotto

Relegate ai margini della lotta per il potere, che ruolo hanno oggi le donne nel mondo globalizzato? Come interpretano l’eredità del femminismo? Che definizione danno di sé? Un gruppo di ricercatori coordinati da Alain Touraine ha posto questi interrogativi a un gruppo di donne di varia estrazione sociale e diversa religione, ottenendone l’unanime risposta: «Io sono una donna, io costruisco me stessa in quanto donna attraverso la mia sessualità». Facendo leva sul loro appello alla specificità sessuale come punto di partenza del processo di costruzione di sé, Touraine individua nelle donne le protagoniste della rivoluzione culturale, dominata dal «soggetto». Nello spazio liminare in cui è stata confinata dall’uomo, estraneo all’agone politico e alle tensioni sociali, la donna ha plasmato un modello di conciliazione di quegli opposti che l’universo maschile, da un lato, e il femminismo, dall’altro, avevano giudicato irriducibili: corpo e mente, privato e pubblico, religione e laicità, e, soprattutto, donne e uomini. Lo scontro tra determinismi e poteri sociali, da una parte, e rivendicazione del diritto ad avere diritti, dall’altra, si risolve, in tal modo, in un universo coerente di pratiche e riflessioni che antepongono alla conquista del mondo globale la costruzione di sé; un universo in cui il velo può convivere con l’ascesa professionale, un credo profondo non esclude l’adesione a costumi laici, la tradizione sa sposare la modernità.
Partendo da un’indagine sul campo, e attraverso una vasta ricognizione di studi sull’argomento – dalle posizioni essenzialiste e deterministe alle acquisizioni del femminismo e del pensiero queer – Touraine tratteggia un nuovo, magistrale modello sociologico: il mondo delle donne.

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g

Leave a Reply

*

Ordina Prodotto

Compila il modulo per potere ordinare il prodotto

Name*

Email*

Enquiry*

detail product

    No detail information