13.00

I corpi del reato. Sessualità e sicurezza nelle società del rischio

Prenota e ritira in negozio

Descrizione

Che rapporto intercorre tra corpi, norme sociali e norme giuridiche? Come mai la sicurezza è diventata “securitarismo”? Perché continuano ad essere cavalcate forme di dicriminazione basate su condotte sessuali? Nelle società del rischio il potere politico tende ad inglobare il sistema giuridico e il sistema culturale sino a trasformare l’emergere di nuove soggettività e le relative lotte per i diritti in meri “corpi del reato”. Corpi da gestire e da goverare attraverso inediti dispositivi di controllo sociale stigmatizzati e “differenzianti”. In questo libro, a partire dall’analisi di alcuni fatti sociali legati alla sessualità e alla sicurezza – dalla nascita della norma eterosessuale alla violenza di genere, dalle ordinanze amministrative dei sindaci ai CIe – si mostra come la crisi dello stato di diritto e del garantismo penale si traduca assai spesso in razzismo e sessismo eccedendo persino la centenaria storia dei diritti fondamentali. Ne consegue un paradosso: da una parte il diritto eccede se stesso attraverso interventi di tipo securitario e amministrativo; dall’altra si lascia eccedere dagli stessi corpi che vuole goverare rivelandosi incapace di rispondere alle aspettative.

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g

Leave a Reply

*

Ordina Prodotto

Compila il modulo per potere ordinare il prodotto

Name*

Email*

Enquiry*

detail product

    No detail information
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com