10.00

Diario del ladro

Descrizione prodotto

Il Diario del ladro è un autoritratto folgorante: i vagabondaggi di Jean Genet attraverso l’Europa degli anni trenta e quaranta, i suoi amori randagi e le attività di marginale, dalla prostituzione alla mendicità, dal traffico d’oppio all’estorsione. Il ladro omosessuale muta nel corso dell’opera sino a diventare un teppista che terrorizza, deruba e ricatta i clienti, forte della sua giovinezza e dell’odio che prova per loro. Diario del ladro è la testimonianza di una vocazione al sotterfugio di natura letteraria e lo svelamento delle ipocrisie e delle false rappresentazioni del suo tempo. Forse più che un ritratto maschile è un’immagine preziosa del male e dell’amore, costruita in modo tale che, a un occhio remoto, la sua vita appaia limpida, disperata.

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g

Leave a Reply

*

Ordina Prodotto

Compila il modulo per potere ordinare il prodotto

Name*

Email*

Enquiry*

detail product

    No detail information