La libreria Antigone, in collaborazione con l’associazione Destinazione Libri organizza anche quest’anno un primo corso di scrittura creativa.


“Per guardarsi dentro. L’espressività LGBT.”

Scrivere è la rappresentazione grafica di un’emozione, implica quindi un continuo

rapportarsi con sé stessi, è la negazione o l’accettazione della propria sessualità.

Le verità e le menzogne della scrittura interiore nel mondo LGBT, persino e soprattutto

quelle che raccontiamo a noi stessi. 

Partire a ritroso, seguendo il percorso dallo scritto all’Idea, ci permette di conoscerci,

entrare nelle stanze buie e profonde della nostra anima.

Lì trovare il nostro Sé, e confrontarci con esso.

Per un attimo scorgere il nostro volto dietro la maschera che

indossiamo, indipendentemente dalla visione sessuale di noi stessi/e. 

Provare la vertigine del volo o dell’abisso.

Il corso, strutturato in 10 incontri, si svolgerà tutti i mercoledì, a partire dal 3 ottobre, dalle ore 20:30 alle 22:30 circa, presso la libreria.

Per informazioni e iscrizioni:
destinazionelibri@gmail.com
Alessandra 3286081088
Dario 3921070685


Il programma

  • Lezione 1
    Presentazione del corso.
    Elementi propedeutici di Scrittura Creativa.
    Esercizi.
  • Lezione 2
    Le emozioni
    La paura del foglio bianco, la paura di provare emozioni.
    Esercizi
  • Lezione 3
    Scrivere del “Sé”,
    L’impossibilità di narrare oltre sé stessi e la propria “visione” sessuale.
    Esercizi.
  • Lezione 4
    Dalla parola alle emozioni
    Quando scrivere degli altri deve farci da specchio su di noi, quando è importante emozionare noi stessi e trasmetterlo al lettore.
    Esercizi
  • Lezione 5
    Guardarsi dentro, l’espressività LGBT.
    Le componenti erotiche della narrazione.
    Eros contemporaneo.
    Esercizi.
  • Lezione 6
    Erotismo ed emozioni: può esistere questo binomio?
    Nozioni e testi di erotismo, quando mettere una nota piccante in un testo e perché.
    Esercizi
  • Lezione 7
    L’Io narrante in ogni sua forma.
    La libertà sessuale attraverso la scrittura.
    I “Personaggi” e la struttura della coerenza psicologica.
    Esercizi.
  • Lezione 8
    Uno specchio con se stessi e gli altri
    Cosa si prova a proiettarsi nella situazione degli altri.
    Quando in un romanzo bisogna tiare fuori le emozioni
    Esercizi
  • Lezione 9
    La Vanità e la trama narrativa come specchio per la redenzione, perdonare ed accettare sé stessi.
    Esercizi.
  • Lezione 10
    Gli incipit e le chiusure.
    Come rendere efficace la narrazione.
    Il Sé Sessuale, onnipresente.
    Giochiamo con le emozioni. Sono in grado di riconoscerle davanti agli altri/alle altre?

Share This:

Leave a Reply

*